Gaber aveva ragione

Giorgio Gaber aveva ragione quando diceva che la sua generazione aveva perso, si infatti non è riuscita a creare eredi che sapessere instillare il senso del dovere nei propri figli.
I ragazzi di oggi, i ragazzi di 15-16 anni non hanno più un senso del dovere, non hanno quell’impulso che ci fa “essere a posto con la coscienza”, vivono nel pressapochismo, nel chissenefrega.
La colpa non è loro, la colpa è da ricercare nel percorso che li porta ad essere così. Si inizia dai genitori, ormai schiavi arresi a qualsiasi capriccio-volontà dei figli, sempre pronti a comprare l’ultimo di tutti per evitare che i ragazzi siamo esclusi dagli amici se non hanno questo o quello (tralasciando il discorso che bisognerebbe essere accettati ecc ecc).
Poi la scuola dove si è promossi con i debiti formativi, ma cosa vuol dire essere promossi con i debiti? Se hai un debito lo paghi e il prima possibile, è una questione di onore, non ci hanno sempre detto così, adesso no vanno fieri delle loro promozioni con i debiti, si fanno belli di andare avanti lasciando cose indietro. Il debito formativo sarà la metafora della loro vita di rate per inseguire ciò che luccica?
Infine approdano al lavoro dove hanno a che fare con persone più anziane ed è proprio li che vedi la differenza del senso del dovere, lì che vedi il menefreghismo, il tanto va bene così, tanto ci penserà un altro a fare quello che non ho fatto io!
Secondo me se le nuovi generazioni non si danno una raddrizzata nei prossimi anni vedremo UNO SCHIFO di mondo dove verremo abbindolati dalla pubblicità che distoglierà la nostra attenzione, anche quella già così misera, da tutti problemi seri che ci sono nel mondo e ci farà vivere come dei burattini comandati da 4 potenti che tengono i fili attaccati alle nostre teste
Gaber aveva ragioneultima modifica: 2007-10-01T14:45:00+02:00da redcup76
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Gaber aveva ragione

  1. Sui giovani d’oggi ci scatarro su – Afterhours

    calzino bianco va
    commuove l’onestà
    trovato tecnologico votato martire
    cambia la permanente in dreadlocks
    che ti cambia il cuore
    giocati l’anfibietto in tinta
    ti fa far l’amore

    ridai i soldi al tuo papà
    ridai i soldi al tuo papà
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro

    come pararsi il culo
    e la coscienza è un vero sballo
    sabato in barca a vela
    lunedì al leonkavallo

    l’alternativo è il tuo papà
    l’alternativo è il tuo papà
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro

    come pararsi il culo
    e la coscienza è un vero sballo
    sabato in barca a vela
    lunedì al leonkavallo

    l’alternativo è il tuo papà
    l’alternativo è il tuo papà
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro
    sui giovani d’oggi ci scatarro su
    sui giovani d’oggi ci scatarro

Lascia un commento